Dolomiti, prende il via il progetto GATE per un turismo inclusivo

La Fondazione Dolomiti UNESCO è capofila di GATE – Granting Accessible Tourism for Everyone – progetto di Cooperazione Transfrontaliera finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020. Sono partner del progetto, la Cooperativa sociale Independent L., il Comune di Santorso, il CAI Alpago, l’Università di Innsbruck e Salzburg Research.

L’obiettivo del progetto è quello di rendere il turismo alpino sempre più inclusivo consentendo ad un numero crescente di persone di immergersi nella natura, al di là degli ostacoli ambientali, fisici e linguistici. Un’altra finalità di GATE, è far crescere l’offerta turistica, promuovendo quello che viene definito un approccio “esperienziale”: la montagna si vede, si ascolta, si tocca, si respira e si gusta.

GATE si sviluppa nel territorio alpino e prealpino, un’area dall’immenso valore naturale, paesaggistico, geologico, a partire da 4 siti pilota, esempi virtuosi di come il turismo inclusivo può essere realizzato: Parco Rossi a Santorso (VI), il Sentiero parlante dell’Alpago (BL), il GEOPARC del Bletterbach in Sudtirolo, all’interno delle Dolomiti UNESCO e un ultimo sito, in fase di definizione, in Austria.

Tutti i partner hanno già esperienze in merito allo sviluppo del turismo inclusivo. La Fondazione, ad esempio ha avviato il progetto Dolomiti Accessibili che da febbraio 2018 ha dato vita ad un portale web con 23 itinerari accessibili a visitatori con diverse capacità motorie che permettono di immergersi nel Patrimonio dolomitico, con mappe dettagliate e informazioni tecniche necessarie alla valutazione del grado di difficoltà.

I messaggi e i concetti chiave

Attenzione alla sostenibilità

I messaggi che si intendono veicolare con il Progetto GATE

GATE
Opportunità di business
Fruibilità del patrimonio
Cooperazione transfrontaliera
Promozione del territorio
Utilizzo di nuove tecnologie

Fondazione Dolomiti - Dolomiten - Dolomites - Dolomitis UNESCO

Salzburg Research Forschungsgesellschaft m.b.H.

Universität Innsbruck | Department of Strategic Management, Marketing and Tourism

Cooperativa sociale independent L.

Comune di Santorso

C.A.I. Alpago